VIDEO - UN TUFFO NEL PORTO DI TRANI


La donna ha implorato il fidanzato di non lanciarla perché non sapeva nuotare

Che c'è di meglio di un bel tuffo nel porto di Trani?
L'avrà pensato il temerario giovane che nel pomeriggio di sabato 4 settembre 2021, ha deciso di tuffarsi nelle acque non proprio limpide e salubri del porto, tra pescherecci e motoscafi.
Il video, pervenuto alla nostra redazione, mostra un uomo dall'accento napoletano che trascina con sé una donna, visibilmente scossa e impaurita, che lo implora di non lanciarla in acqua. Nei minuti precedenti il giovane aveva fatto un tuffo in solitaria, dopo aver lasciato i propri indumenti sul pontile, tra le reti dei pescatori.
La donna, prima di finire in acqua, ha urlato di non saper nuotare. Fortunatamente è accorsa in suo aiuto una coppia di giovani su una moto d'acqua che ha minacciato di chiamare la Guardia Costiera.
La coppia è poi risalita sul pontile, andando via coi vestiti inzuppati, tra lo stupore dei tanti che, a quell'ora, passeggiavano in zona.
L'episodio per fortuna non è finito in tragedia e dimostra che, perlomeno per chi non conosce le condizioni igienico-sanitarie del porto e della darsena tranese, le acque di un porto possono essere un piacevole refrigerio durante i pomeriggi settembrini.