Isola ecologica in via Gisotti, il movimento Articolo97 chiede azioni concrete


Sposa la petizione di Mazzilli per portarla in Consiglio comunale




Trani, 18 agosto 2021

Il movimento civico "Articolo97", venuto a conoscenza tramite gli organi di stampa e dopo un incontro con sig. Leonardo Mazzilli, sposa la petizione da lui presentata in merito ai disagi arrecati dall’isola ecologica "mobile" sita in Via Gisotti.
Pertanto ha chiesto al consigliere Michele Centrone, che prontamente si è reso disponibile, ad impegnarsi affinché le richieste della succitata petizione vengano portate nelle sedi competenti ed eventualmente in Consiglio Comunale, in particolare:

• la verifica immediata delle condizioni igienico-sanitarie dei marciapiedi e delle porzioni di strada occupate dai numerosi bidoni, soprattutto per la vicinanza di un campo da basket molto frequentato da tanti giovani;

• la realizzazione di altri centri di raccolta chiusi e mobili, con spostamento in diverse fasce orarie, anche nelle zone centro e nord della città di Trani attualmente sprovviste di tale servizio, possibilmente lontane dalle zone ad alta densità abitativa e commerciale;

• il miglioramento e potenziamento del servizio di raccolta della differenziata urbana.

Movimento “Articolo97”
Il Presidente
Giuseppe Curci