VILLA GUASTAMACCHIA, DOMENICA INAUGURAZIONE CAMPO DI BOCCE


Il campo è stato realizzato anche con la raccolta fondi promossa dall'associazione Auser

CONDIVIDI SU FACEBOOK

>

Continua la crescita del centro polivalente di villa Guastamacchia. Riaperto dall’Amministrazione comunale ad ottobre del 2016 (dopo una lunga fase di lavori), il centro è stato progressivamente animato da molteplici attività ricreative al servizio degli utenti ed in particolare dei residenti del quartiere Stadio: nel corso di questo anno e mezzo sono state attivate la biblioteca di quartiere, l’orto sociale, la palestra, un gruppo teatrale e canoro.  

Domenica 20 maggio alle ore 10 sarà inaugurato il campo di bocce con adiacente un’area riservata ai giochi per i bambini. Interverranno all’inaugurazione il sindaco, Amedeo Bottaro, ed il parroco di San Magno, don Dino Cimadomo. A loro sarà affidato il lancio della prima boccia su un campo regolamentare che vedrà in seguito la partenza di tornei e partite. 

Il campo è stato realizzato anche con la raccolta fondi promossa dalla associazione Auser, soggetto del terzo settore a cui è stata affidata la coprogettazione e la cogestione di villa Guastamacchia. La cogestione del centro polivalente prevede la pianificazione, con il Comune di Trani, di molteplici attività di socializzazione e animazione, espressive e psicomotorie, ludiche e ricreative, culturali, attività di segretariato sociale, prestazioni a carattere assistenziale ed attività di promozione della salute degli utenti.

 Alla realizzazione del campo di bocce hanno contribuito rappresentanti istituzionali, aziende, associazioni e cittadini.