INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E CULTURALE DEI MIGRANTI: ATTIVATO LO SPORTELLO KIPEPEIO


Sarà attivo presso gli uffici dei servizi sociali

Apre i battenti questa settimana lo sportello Kipepeio per l’integrazione socio-sanitaria e culturale dei migranti. Lo sportello è un servizio dell’Ambito di Trani e Bisceglie attuato dalla Comunità Oasi2 San Francesco Onlus e dalla cooperativa Migrantes che gestiscono già sul territorio, per conto dei due Comuni, servizi di accoglienza residenziale e territoriale per migranti.

 Lo sportello sarà attivo nei due Comuni presso gli uffici dei servizi sociali. Le attività sono già partite a Trani e sono in corso di attivazione a Bisceglie. Gli operatori svolgeranno attività di front office e back office, offrendo ai migranti guida e orientamento per favorire l’accesso ai servizi socio-sanitari e culturali del territorio. Allo stesso tempo, offriranno supporto agli uffici – comune, Asl, scuole - per i servizi dedicati ai migranti. Non solo. Lo sportello Kipepeio garantirà assistenza tecnica all’assessorato alle Culture del Comune di Trani per realizzare una rete interculturale, fra amministrazioni, associazioni e terzo settore, con l’obiettivo di promuovere e sostenere forme attive di cittadinanza.

 Lo sportello Kipepeio è aperto al pubblico a Trani il giovedì mattina, dalle 9 alle 12, negli uffici dei servizi sociali (c/o Palazzo di Città, via Tenente Luigi Morrico). Lo sportello tranese sarà aperto anche il martedì mattina, dalle 9 alle 12, e il giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 18, per le attività di back office.

A Bisceglie, lo sportello sarà aperto il lunedì mattina, dalle 9 alle 12, e il martedì pomeriggio, dalle 15 alle 18, sempre negli uffici dei servizi sociali (c/o Palazzo di Città, in via Trento).