Domenica l’open day della scuola D’Annunzio: “Porte aperte d’inverno”


Il 3° C. si aggiudica anche il Programma “Frutta e Verdura nelle Scuole”

Domenica 12 gennaio 2020, nella sede centrale in via Pedaggio S.Chiara n.75, con orario 11.00-13.00, si terrà il sorprendente Open Day del 3^ Circolo “G.D’Annunzio”.
Minivolley – Minibasket – Danza creativa – Pet therapy e Cantastorie!
Tantissime le attività previste per un altro evento, a partire dalle ore 11:00, che vede protagonisti docenti, alunni ed esperti esterni del 3° circolo “D’Annunzio”.
Danze per iniziare la giornata in allegria a cura dell’Ins. Valente Elisabetta. In palestra, i piccoli cinquenni potranno continuare a divertirsi, accompagnati dalle docenti, con le attività di Minivolley e Minibasket guidate dalla Fortitudo –Trani e con giochi di avviamento allo sport condotti dall’esperta Cristina Gargiuolo. Noti gli effetti positivi degli animali sull’uomo e noto che accarezzando e coccolando cuccioli si riduce la tensione, si continuerà rilassandosi un attimo nell’ambito di azioni di Pet Therapy accuratamente guidate dall’esperto Paolo Mastrapasqua del Centro Cinotecnico "Terra Bianca" ASD – Trani e accompagnate dalle nostre docenti.
Il tutto si svolgerà in un’atmosfera “da favola” in cui saranno le Tavole di Gianni Rodari che prenderanno vita nella straordinaria e suggestiva sede del plesso centrale del 3° circolo, in via pedaggio S. Chiara, interpretate da una voce guida, nota nel panorama teatrale tranese, che coadiuvata dalle docenti Gencarelli Grazia e Curci Rosa e dai bambini vi accompagnerà nel fantastico mondo di Gianni Rodari.
Con le sue azioni, ancora una volta il 3° Circolo vuole offrire alle famiglie un breve tour all’interno della propria offerta formativa.

 

Il 3° Circolo “G.D’Annunzio” si aggiudica il Programma “Frutta e Verdura nelle Scuole” del Ministero delle Politiche Agricole per la Scuola Primaria. L’avvio è previsto per il giorno 16.01.2020 con le prime consegne. L’obiettivo è quello di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.

CONDIVIDI SU FACEBOOK