IL COMUNE RIENTRA IN POSSESSO DI “CASA BOVIO”


Era occupata abusivamente. Ora un progetto di riqualificazione

Il Comune di Trani rientra in possesso dell’immobile comunale meglio conosciuto come “Casa Bovio” in via Mario Pagano 78, occupato abusivamente da una famiglia, e per il quale il sindaco della città, Amedeo Bottaro, aveva emesso ordinanza di sgombero. Questa mattina, gli occupanti hanno liberato l’immobile. Contestualmente, su incarico del dirigente dell’Area Lavori Pubblici, responsabili dell’ufficio tecnico comunale unitamente ad agenti di Polizia locale hanno effettuato un sopralluogo per la verifica dello stato del luogo.
L’immobile si presentava in discreto stato e con mobilio. Recuperato l’immobile, l’Amministrazione procederà ora con l’attuazione del progetto di riqualificazione e valorizzazione della casa natale di Giovanni Bovio, così da restituirla alla pubblica fruizione.

CONDIVIDI SU FACEBOOK