REALIZZAZIONE DI 3 PARCHI NEL QUARTIERE DI SANT’ANGELO


PUBBLICATE LE GARE: ECCO COSTI E FOTO




Sono stati pubblicati sulla piattaforma telematica Empulia tutti e 3 i bandi per la realizzazione di altrettanti parchi nella periferia nord della città (scadenza il prossimo 11 marzo). Con la Primavera si conosceranno dunque i nomi delle aziende a cui spetterà il compito di eseguire gli interventi di realizzazione del parco dei 5 sensi di via Grecia (375mila euro la base d’asta), del parco di via delle Tufare (1.060.000 mila euro) e del parco campo scuola di via Andria (770mila euro).

“Grazie alla nostra capacità di intercettare continui finanziamenti – spiega il sindaco, Amedeo Bottaro – finalmente avvereremo il sogno dei tanti residenti di quella zona, dando corso, già in Primavera, a lavori, per un importo totale di oltre 2 milioni di euro, che trasformeranno il quartiere di Sant’Angelo in una periferia urbana modello di qualità. Potremo garantire quei servizi a più riprese richiesti dai residenti del popoloso quartiere (illuminazione, marciapiedi ed aree verdi attrezzate) consentendoci di creare luoghi di aggregazione belli, sicuri e di assoluta valenza ambientale”.

Dopo il parco di via Polonia (realizzato e inaugurato dall’Amministrazione a febbraio del 2017) sorgeranno presto altre 3 aree dotate di tutti i servizi per migliorare decisamente la qualità della vita degli abitanti del quartiere. I lavori di realizzazione dei 3 nuovi parchi sono stati finanziati attraverso il bando nazionale “Centrare le periferie”, misura ministeriale sul piano di riqualificazione delle periferie cui il Comune di Trani ha partecipato nel 2017 con gli altri due capoluoghi di Provincia della BAT. La finalità precipua di quel bando era di recuperare, dando qualità paesaggistica, ambiti urbani periferici dal punto di vista sia fisico che funzionale, adeguando ed inserendo le opportune componenti infrastrutturali, tecnologiche ed impiantistiche, ed attuando una riqualificazione attenta a migliorare la fruibilità degli spazi e la qualità della vita di tutta la cittadinanza.

Nel dettaglio, sono questi gli interventi previsti per le tre aree.

Per il parco dei 5 sensi di via Grecia (375.000 euro) i lavori consisteranno nel completamento del sistema di marciapiedi, la realizzazione di un’area a parcheggio pavimentata, la realizzazione di un’ampia area verde, la predisposizione nel parco di aree gioco per bambini, la dotazione del parco di pubblica illuminazione; la messa in opera di elementi di arredo urbano, la realizzazione di un sistema di videosorveglianza, la realizzazione di un impianto di irrigazione.

Per il parco di via delle Tufare (1.060.000 euro) i lavori consisteranno nel completamento del sistema di marciapiedi, la realizzazione di un’area a parcheggio pavimentata, la realizzazione un’ampia area verde dotata di manto erboso ed essenze autoctone a bassa manutenzione, la predisposizione di aree arredate per la socializzazione e le attività ludiche, arredo urbano, la realizzazione di un sistema di videosorveglianza e la realizzazione di un impianto di irrigazione.

Per il parco campo scuola di via Andria (area di 6625 metri quadrati ad angolo con via Giachetti, importo a base d’asta di 770.000 euro) i lavori consisteranno nella realizzazione di un’area a verde attrezzato con parco a tema “Campo scuola”, la definizione di spazi da destinare a parcheggio e servizi per il parco stesso, la predisposizione di un percorso dio viabilità con segnaletica stradale, la dotazione del elementi di arredo urbano, il completamento del sistema di marciapiedi, la realizzazione di un’area a parcheggio pavimentata, la realizzazione di un impianto di pubblica illuminazione con proiettori lungo il percorso viabilistico, la previsione di spazi per servizi (chiosco/bar) e ambienti per il deposito delle attrezzature e per la didattica al coperto in elementi prefabbricati, e la realizzazione di un impianto di irrigazione.