Trifone Gargano presenta Dante Pop, moderna proposizione del nostro Somma Poeta


Venerdì presso la Lega Navale



Venerdì 14 giugno, alle ore 18.30, presso la Sede della L.N.I. Sezione di Trani, Molo Santantuono è previsto un nuovo e particolare appuntamento con Dante.
In collaborazione con l’A.P.S. AleXott, l’A.M.N.I. Sezione di Trani e gli Amici del Mare, il prof. Trifone Gargano, autore di “Dante pop” nel corso dell’incontro ci ricondurrà ad una moderna riscoperta del nostro Somma Poeta. Grazie all’efficacia comunicativa dell’Autore, con alle spalle anni di docenza presso Istituti di Istruzione secondaria e presso l’Università degli Studi di Foggia, sarà proposto al pubblico un Dante poco conosciuto e poco studiato, quello dei romanzi, dei fumetti, delle opere teatrali, degli spettacoli musicali che, con esplicite ri-scritture della Divina Commedia, o con l’assunzione del poeta come personaggio, continuano ad arrivare sul mercato del consumo culturale.
In questo fenomeno di grande rilievo comunicativo e letterario si mescolano e contaminano il Dante mandato a memoria; quello dei brand alimentari delle nostre tavole; quello scanzonato e simpatico delle parodie; quello cantato dai nostri maggiori cantautori (Guccini, Vecchioni, Capossela, De André, Nannini, Jovanotti, De Gregori, Vecchioni, Grignani, Ligabue e altri), in testi che hanno fatto la storia della canzone d’autore contemporanea, accompagnando e segnando il cammino della società italiana, dagli anni tumultuosi del terrorismo, fino allo smarrimento postmoderno dei nostri giorni. Un suggestivo e inedito percorso tra la "Divina Commedia" di Dante e i cantautori italiani che negli ultimi decenni hanno ri-scritto parti del poema, o ne hanno semplicemente citato parole ed espressioni, evocando personaggi e situazioni, con gusto e con sentimento popolari. Hanno così contribuito a rinnovare il mito di Dante, il classico per eccellenza della tradizione e della civiltà italiane.
Ma Dante-Pop rivisita anche cinque romanzi danteschi, firmati da scrittori contemporanei che si confrontano con il testo della Divina Commedia, traendone idee narrative avvincenti e originali: il Dante settario, dell’Ultimo Catone; quello contemporaneo di American Purgatorio, in cui «l’idea del peccato è quasi estinta»; la donna salvifica di Dante Game; il peccato e la redenzione di Operazione Inferno; il serial killer del Circolo Dante, che uccide per “salvare” Dante.
Il Prof. Trifone autore anche di numerose opere per ragazzi, come il suggestivo Dante &Harry Porter, Dante La Commedia divina, La letteratura al tempo di Facebook. Scrivere e insegnare Storie da Omero sul web2.0, Raffaele Nigro.I Fuochi del Basento, A Scuola( non ) si legge, I come italiano, Geo-storia della lingua italiana. Questioni, testi e didattica, e l’affascinante Infinito pop. Sempre caro mi fu... .sicuramente spazierà attraverso un percorso che saprà affascinare giovani e meno giovani i cui ricordi di scuola saranno l’occasione per rimembrar le passate cose.
Il prof. Gargano è stato inoltre componente di giuria delle sezioni di narrativa, poesia e saggistica della terza edizione del Premio nazionale Giovanni Bovio.
Presentatrice di eccezione sarà la brava Tina Ottavino, presidente dell’Associazione di p.s. AleXott da anni impegnata in attività socio culturali di grande rilievo che cerca di sensibilizzare il pubblico a tematiche sempre molto attuali, come quelle sui detenuti, i diversamente abili, oltre ad altre numerose manifestazioni culturali come l’incontro “Le donne ed il Mare”, tenutasi al Castello svevo di Bari, e ancora più recentemente i festeggiamenti per i 150 anni del Faro di San Cataldo di Bari insieme ad Enrica Simonetti.
L’ingresso è aperto al pubblico.